Moldavia

Alessandro PasutMoldavia
Politica fiscale e doganale.
In Moldavia gli investitori stranieri possono intraprendere qualunque attività imprenditoriale, tranne qualche limitazione che riguarda i terreni agricoli, in particolare l’acquisto. Non esiste nessuna forma di discriminazione, dettata da cittadinanza, residenza, stato di origine dell’investitore.

La Moldavia ha istituito 7 Zone Economiche Libere, presenti in varie parti del Paese. Gli imprenditori che operano all’interno di queste aree godono di alcuni sgravi fiscali: esenzione del 50% dell’imposta sul reddito ricavato dall’esportazione di merce, dalla ZEL verso l’estero; esenzione del 25% sull’imposta sul reddito da tutte le altre attività.
La manodopera presente sul territorio è altamente qualificata. Tutti parlano il russo ed il rumeno, oltre all’inglese, il francese e l’italiano. Lo stipendio medio mensile è di circa € 450.
E’ presente la banca italiana Intesa San Paolo, che nel 2017 ha acquisito la Eximbank s.a., già di proprietà di Veneto Banca. E’ ben distribuita sul territorio con la presenza di 10 sportelli.
Nel 2014 la Moldavia ha sottoscritto un Accordo di Libero Scambio con la UE; è membro dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, dell’Accordo Centroeuropeo di Libero Scambio, della Comunità degli Stati Indipendenti. E’ in discussione la sottoscrizione di un Accordo di Libero Scambio con la Svizzera, l’Islanda, la Norvegia e il Liechtenstein.
Tra i vari progetti in fase di partenza, c’è la creazione, in diversi punti strategici del Paese, di 18 piattaforme industriali multi-funzione.
Sono state approvate alcune misure di politica fiscale e doganale, con l’obiettivo di sostenere l’imprenditoria e contribuire allo sviluppo dell’economia, ad es. riduzione dell’Iva per il settore Ho.Re.Ca.; diminuzione dell’Iva per il settore agricolo; facilitazioni per il settore telefonia.

(Fonte: Moldpress, I.m.e.)

 

Contattate Alessandro Pasut e se siete interessati ad investire in Moldavia,

cliccate qui!

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *