BRICS – Brasile, India

Alessandro PasutBrics – Brasile, India
Lo scorso 25 gennaio si è tenuto il primo incontro tra i Primi Ministri del Brasile e dell’India, incontro che si è concluso con la sottoscrizione di 15 accordi all’interno di vari settori, quali la tecnologia, lo sfruttamento dei giacimenti petroliferi, le infrastrutture, la giustizia, l’agricoltura, il turismo, la cultura e la sanità.

Durante questo meeting si sono rafforzate le relazioni tra i due Paesi, rivolte ad una reciproca crescita economica, soprattutto nel settore del commercio, per il quale si prevede un aumento da 6 miliardi a 50 miliardi di dollari all’anno.
Si sono gettate le basi per i prossimi incontri, che verteranno, molto probabilmente, sulla definizione di strategie in materia di difesa.
Il blocco Brics è un soggetto internazionale, costituito da Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa, Paesi che condividono alcune caratteristiche passate e/o presenti: economia in via di sviluppo, risorse primarie importanti, prodotto interno lordo in crescita e presenza nel commercio internazionale sempre più rilevante. Sono uniti dalla ricerca di un sistema commerciale internazionale non più collegato esclusivamente al petrodollaro, all’interno di un’economia reale e non finanziaria, con un nuovo sistema monetario e con l’impegno a collaborare con i Paesi rimasti fino ad ora ai margini delle grandi manovre economiche.

 
(Fonte: Ytali, Sputniknews)

 

Contattate Alessandro Pasut e se siete interessati ad investire in Brasile,

cliccate qui!

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *