BRICS

Alessandro Pasut

BRICS
Un progetto per diminuire la dipendenza dal dollaro.
Il 14 novembre, a Brasilia, si è tenuta la conferenza annuale dei Paesi facenti parte del gruppo Brics, cioè Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa. Sono Paesi in via di sviluppo, con una importante crescita del PIL e che rappresentano il 20% degli investimenti stranieri a livello globale.

Nel 2014 il gruppo Brics ha istituito la New Development Bank (Nuova Banca di Sviluppo), istituzione alternativa al Fondo Monetario Internazionale, con un capitale iniziale pari a 100 miliardi di dollari e con l’obiettivo di destinare risorse per la costruzione di nuove infrastrutture in Paesi emergenti. La sede principale è a Shanghai, con succursale a Johannesburg. Durante la conferenza è stata approvata l’apertura di una filiale a Mosca.
L’argomento principale di questo ultimo vertice è stato il progetto di lanciare un sistema di pagamento comune ai Paesi del gruppo tramite l’uso di una cripto-valuta con l’obiettivo di diminuire l’utilizzo del dollaro.
Anche il sistema di pagamento SWIFT, sistema interbancario americano, dovrà essere sostituito, creando un’alternativa per facilitare i rapporti commerciali con i Paesi oggetto di sanzioni operate dagli USA.
(Fonte: Economic Times, Sputnik)

 

Contattate Alessandro Pasut e se siete interessati ad investire in Russia,

cliccate qui!

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *