Slovacchia

Alessandro Pasut

Slovacchia
-L’Istituto di Statistica slovacco ha pubblicato il risultato del PIL relativo al terzo trimestre dell’anno in corso e risulta cresciuto del 4,6% su base annua. A prezzi correnti il suo valore si attesta sui 23,7 miliardi di euro. Il primo trimestre dell’anno è cresciuto su base annua del 3,7%, il secondo trimestre del 4,5%. Il buon andamento dell’economia slovacca è dato dall’aumento sia della domanda estera che di quella interna, rispettivamente cresciute del 5,5% e del 3,6%.
-Nel mese di ottobre 2018 la produzione industriale ha avuto un aumento dell’1,1% su base annua, dello 0,8% rispetto a settembre, mentre il dato relativo ai primi dieci mesi dell’anno si attesta su un aumento dell’1,5% su base annua. E’ aumentata del 3,5% l’industria manifatturiera e del 10% il settore edile su base annua.
– La disoccupazione è in calo, passando da un 9,2% nel 2016 ad un 6,5% stimato per il 2019. Il disavanzo è in calo, passando dall’1,5% del Pil nel 2017 ad un 1% stimato per il prossimo anno. Anche il debito pubblico è in calo, confermato anche da analisi dell’Unione Europea.
– Austria, Germania, Corea del Sud, Stati Uniti ed Italia sono i più importanti investitori stranieri in Slovacchia.
(Fonte: B. S./Repubblica.it)

Contattate Alessandro Pasut e se siete interessati ad investire in Slovacchia,

cliccate qui!

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *