Qatar e Bulgaria: investimenti all’estero

Alessandro_Pasut_5Qatar
Investimenti all’estero. Gli investimenti all’estero del Qatar hanno raggiunto lo scorso anno 44.98 miliardi dollari, ovvero 32 miliardi in più rispetto all’anno precedente. Nel 2015, il Qatar ha investito a Singapore, in Francia, Italia, Regno Unito, Svizzera, USA, Vietnam, Iraq, Paesi Bassi, Turchia, Bulgaria, Germania, Cina and Malaysia.

Bulgaria
Investimenti esteri. Secondo quanto reso noto dalla Banca Nazionale Bulgara (BNB), nel periodo gennaio – novembre 2015 gli investimenti diretti esteri sono stati pari a 1,399.4 miliardi di euro (3,5% del PIL), in aumento rispetto a 1,215.8 miliardi di euro (3,2% del PIL) dello stesso periodo del 2014. Nel periodo indicato, i principali investitori risultano essere i Paesi Bassi (con 633,9 milioni di euro) ed il Lussemburgo (con 374,7 milioni di euro); in coda alla classifica si trovano Austria e Germania, che fanno registrare disinvestimenti rispettivamente pari a 168,5 e 136,1 milioni di euro.
Infrastrutture. Tra le aziende che hanno formulato un’offerta nella procedura aperta di gara indetta dall’Agenzia bulgara per le infrastrutture stradali, per l’affidamento dei servizi di consulenza relativi alla realizzazione dei 16,5 km della Tangenziale Nord della Capitale, vi sono due importanti imprese italiane, che fanno parte di un consorzio con altre imprese.
Imposte. Il Vice Ministro per le PMI, il Turismo e l’Economia, ha annunciato che l’imposta forfetaria potrebbe essere applicata a partire dal secondo semestre dell’anno in corso a condizione che le analisi sul suo impatto vengano concluse entro il primo trimestre. Secondo il Vice Ministro, l’imposta sarà differenziata per i diversi settori.
Investimenti diretti. Secondo i dati pubblicati dalla Banca Nazionale della Romania (BNR) gli investimenti diretti dei non residenti in Romania nei primi undici mesi del 2015 hanno registrato un valore di 1,440 miliardi di euro, in aumento del 3,8% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Le partecipazioni al capitale consolidate con le perdite nette hanno registrato un valore complessivo di 473 milioni di euro ed i crediti intra-gruppo hanno avuto un valore di 967 milioni di euro.

Contatta Alessandro Pasut e se desiderate trasferire la vostra società in Qatar e Bulgaria cliccate qui!

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *