Slovacchia e Bulgaria: lotta all’evasione fiscale

Alessandro PasutSLOVACCHIA

Il Primo Ministro ha detto in una conferenza stampa che le misure adottate dal Governo per la lotta all’evasione fiscale hanno dato i primi risultati positivi. L’obiettivo di individuare almeno il 10% di tutti i casi di evasione è stato raggiunto. I maggiori successi sono stati conseguiti nel campo dell’IVA. Per il prossimo anno il Governo prevede l’introduzione di un ulteriore pacchetto per combattere l’evasione. A tale riguardo particolare attenzione sarà posta sul problema delle frodi carosello. E’ inoltre prevista la presentazione in via telematica delle dichiarazioni IVA.

 

BULGARIA

Imposta sugli interessi: il Governo bulgaro aveva deciso di ridurre a partire dal 2014 l’imposta sugli interessi realizzati con i depositi bancari dal 10% all’8%. Il Governo prevede la graduale riduzione dell’aliquota di tale imposta del 2% annuale fino alla completa cancellazione.

Contatta Alessandro Pasut se vuoi trasferire una società all’estero clicca qui!

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *