Aprire Società in Germania e Francia

Alessandro PasutGERMANIA

A partire dal 2017 tutti i contribuenti riceveranno delle dichiarazioni fiscali pre-compilate: è una decisione presa dal governo tedesco che sta all’interno di un progetto volto alla semplificazione burocratica ed alla lotta all’evasione fiscale. Verrà snellito il rapporto con l’Amministrazione Pubblica attraverso il potenziamento della comunicazione online con la stessa. Particolare attenzione contro la doppia imposizione e sostegno alla collaborazione tra Paesi tramite uno scambio di report fiscali e la definizione di un’imposta europea sulle transazioni fiscali.

FRANCIA

L’Amministrazione finanziaria francese, nel tentativo di favorire la competitività delle imprese, ha creato uno spazio per le imprese estere e vi ha dedicato una casella di posta elettronica che si rifà ad un “centro di assistenza” atto a risolvere controversie, a velocizzare le comunicazioni, a compilare la dichiarazione legata al credito d’imposta. Il programma di modernizzazione e semplificazione promosso da poco dal Ministero dell’Economia e delle Finanze è rivolto alla dematerializzazione delle relazioni con il pubblico, al lancio di nuovi progetti strategici, all’ampliamento delle riforme delle funzioni a supporto dello Stato.

Contatta Alessandro Pasut per ricevere una consulenza su come aprire una società in Germania o Francia >> clicca qui!

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *