Austria: distribuzione di dividendi

Alessandro PasutLe distribuzioni di dividendi ricevuti da una società austriaca sono esenti da imposizione. I redditi di capitale derivanti dalla vendita di azioni austriache sono imponibili. Se gli utili non sono distribuiti ma ritenuti dalla società austriaca, il valore attuale della società aumenta comportando redditi di capitale più alti nel momento della cessione dei titoli.
Finora i dividendi pagati al (precedente) azionista dopo la vendita del titolo erano considerati dividendi esenti da tassazione da parte dell’amministrazione fiscale austriaca.

Secondo le direttive modificate dell’imposta sul reddito delle persone giuridiche del 2013, recentemente pubblicate dal Ministero delle Finanze, i dividendi sono esenti da tassazione soltanto se il beneficiario è ancora titolare delle azioni alla data in cui la decisione sulla distribuzione dei dividendi è approvata. Se invece il beneficiario dei dividendi ha venduto i titoli prima della data della decisione sulla distribuzione dei dividendi, il pagamento dei dividendi è considerato parte del prezzo di vendita aumentando pertanto i redditi di capitale imponibili.

Per ricevere maggiori informazioni da Alessandro Pasut sulle possibilità di espansione aziendale del Centro Europa clicca qui.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *