Romania: modifiche al codice tributario

E’ stata pubblicata recentemente una modifica al codice tributario contenente alcune misure in materia di IVA la maggior parte delle quali entra in vigore il 5 agosto.

I destinatari di merci/servizi acquistati da contribuenti temporaneamente non attivi o da altri contribuenti la cui registrazione ai fini dell’IVA è stata cancellata possono dedurre l’IVA corrispondente a questi servizi o merci acquistati nell’ambito di una procedura esecutiva e di merci/servizi acquistati da fornitori soggetti a procedure fallimentari di cui alla legge 85/2006.

I contribuenti che non sono in possesso di una partita IVA valida possono dedurre l’IVA nel caso dell’acquisto di merci e/o servizi per transazioni effettuate dopo la loro registrazione. La deduzione dell’IVA è effettuata nella prima dichiarazione IVA presentata dopo la registrazione del contribuente ai fini dell’IVA.

Nel caso delle società costituite secondo la legge 31/1990, la registrazione ai fini dell’IVA è cancellata se i principali azionisti o, ove è il caso, l’unico azionista hanno commesso reati fiscali.

I contribuenti la cui registrazione ai fini dell’IVA è stata cancellata per non aver presentato una dichiarazione IVA per un periodo di sei mesi o due trimestri successivi possono nuovamente registrarsi ai fini dell’IVA in qualsiasi momento a condizione che presentino le dichiarazioni non presentate entro le scadenze legali con una dichiarazione nella quale si obbligano a presentare le successive dichiarazioni entro i termini stabiliti dalla legge.

Nel caso in cui la partita IVA del fornitore è cancellata, il destinatario non potrà più dedurre l’IVA sostenuta a monte a partire dal giorno successivo al quale la cancellazione dal registro è avvenuta. I contribuenti la cui partita IVA è stata cancellata erroneamente continuano ad essere contribuenti ai fini dell’IVA avente il diritto alla deduzione dell’IVA sostenuta a monte.

Le persone registrate dalle autorità fiscali erroneamente ai fini dell’IVA non sono tenute a rilasciare fatture con IVA. In questo evento la persona che è tenuta a versare l’IVA ed i suoi beneficiari hanno il diritto di dedurre l’IVA.Alessandro Pasut

Per ricevere da Alessandro Pasut una consulenza economica clicca qui.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *