Bulgaria: Provvedimento della Corte di Giustizia sull’IVA

La Corte di Giustizia ha stabilito che i paesi membri non hanno il diritto di determinare la base imponibile di forniture soggette all’IVA tra parti correlate sulla base del valore di mercato salvo nei casi previsti nell’articolo 80 comma 1 della Direttiva IVA dell’UE in cui o il fornitore o il beneficiario non hanno il diritto alla piena deduzione dell’IVA sostenuta a monte. Questa incompatibilità con la legislazione comunitaria era tuttavia stata rimediata con le ultime modifiche apportate recentemente alla Legge sull’IVA.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *