Bulgaria: ricorso contro l’Imposta sul turismo

L’introduzione della nuova imposta sul turismo era dovuta al fatto che si riteneva che nel vecchio regime dell’imposta, i proprietari di alberghi indicassero numeri di pernottamenti negli alberghi non corretti al fine di ridurre le tasse da versare.

I membri del Parlamento bulgaro, che hanno fatto ricorso contro tale imposta, hanno ragionato che la nuova imposta prende di mira il numero dei posti letto di un albergo piuttosto che l’effettivo numero di pernottamenti in un determinato anno.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *