Austria: conto di evidenza

Premessa per il rimborso dei conferimenti è che la società di capitale preveda un cosiddetto “conto di evidenza” ai fini fiscali che registri l’andamento delle singole voci di patrimonio netto del bilancio ai fini fiscali. Questo conto di evidenza deve poi dimostrare se l’utile di bilancio da ripartire è riconducibile agli utili realizzati ovvero a precedenti conferimenti di capitale.

Se una società di capitale decide di distribuire un dividendo, il consiglio d’amministrazione è autonomo a decidere se registrare tale dividendo nel conto di evidenza fiscale a carico dell’utile di bilancio ovvero se registrarlo dal punto di vista civilistico a carico dei conferimenti dei soci.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *