Ungheria: semplificazioni della documentazione di trasporto

Esenzioni dall’obbligo della documentazione sono concesse anche per l’acquisto di merci e servizi di terzi che non riguardano l’attività principale della società a condizione che i relativi costi siano fatturati ad una società correlata senza maggiorazione, per aiuti in contanti e per transazioni con un valore inferiore a 50 milioni di fiorini, a condizione che determinati requisiti siano soddisfatti.

Le modifiche introdotte dal decreto consentano semplificazioni della documentazione per servizi intra-gruppo a basso valore aggiunto se determinati requisiti sono soddisfatti (il valore della transazione deve essere inferiore a 150 milioni di fiorini nell’anno fiscale in questione nonché al 5% delle entrate nette del fornitore dei servizi ed al 10% degli oneri di gestioni e delle spese del beneficiario sostenuti nell’anno fiscale). Questi requisiti devono sempre essere considerati dal punto di vista della parte che ha preparato la documentazione.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *