Austria: cessione di immobili privati

Fino al 31 marzo 2012 la cessione di immobili privati composti sia da terreni che da case ed abitazioni, detenuti dal venditore per la durata di più di dieci anni e ceduti realizzando una plusvalenza, era esente da imposizione. Di conseguenza, la cessione di immobili prima della scadenza dei 10 anni realizzando plusvalenze era soggetta ad un’imposta fino al 50% della plusvalenza stessa.

In tale caso la “plusvalenza“ era costituita in linea di massima dalla differenza tra prezzo di vendita e prezzo di acquisto. A tale riguardo per “acquisto” si intendeva acquisto a titolo oneroso. In caso di acquisto a titolo gratuito, per esempio a seguito di una donazione, il calcolo avveniva su base dell’ultima operazione di acquisto effettuata a titolo oneroso.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *