Ultimo chiarimento sull’Imposta NoVa

Concludo l’argomento sulla Tassa NoVa di cui ho già parlato precedentemete puntualizzando alcuni dettagli molto importanti:

Il Ministero delle Finanze stabilisce che l’attuale prassi, cioè imputazione dell’IVA in relazione alla NoVA per la fornitura e/o l’acquisto intracomunitario di un veicolo, potrà essere mantenuta fino al 30 giugno 2011. Per impedire una doppia imposizione, fino alla fine di giugno la riscossione dell’importo di maggiorazione potrà venire a meno.

Ove un bilancio d’esercizio non venisse presentato al competente tribunale del registro delle imprese entro 9 mesi dalla data di riferimento, in futuro si applicherà automaticamente una multa obbligatoria di almeno 700 euro senza preavviso. E’ possibile far ricorso entro 14 giorni dall’imposizione della sanzione.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *