L’Ungheria continua a vietare i centri commerciali

Centri commerciali. Il Parlamento ungherese ha approvato la legge che prevede il divieto di costruzione di centri commerciali/punti vendita di una superficie al di sopra di 300 m². In Ungheria l’1% delle grandi e medie imprese commerciali produce più dei due terzi del fatturato del commercio, mentre la quota delle piccole imprese del settore è del 99% che corrisponde solo al 31% del fatturato. Il divieto rimane in vigore fino al 31 dicembre 2011.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *