In Romania crescono gli investimenti

Settore energetico. Enel Muntenia ha inaugurato a Bucarest il “Centro operativo di telecontrollo” che è stato realizzato con un investimento di 90 milioni di euro. Il centro consente ai tecnici di gestire a distanza la fornitura di energia in aree che hanno registrato malfunzionamenti. Secondo i dati forniti da ENEL, il gruppo ha finora investito in Romania complessivamente 1,8 miliardi di euro.

Investimenti. Dai dati pubblicati dall’Istituto Nazionale di Statistica romeno (INS) emerge che gli investimenti nell’economia nazionale durante il 3° trimestre del 2011 sono cresciuti del 15,3% rispetto allo stesso periodo del 2010, per un totale di 16.665 milioni di lei (circa 3.858 milioni di euro). La crescita registrata nel settore delle nuove costruzioni ammonta al 3,8%, nel settore delle attrezzature ( mezzi di trasporto inclusi) ammonta invece al 35,6%. Per quanto riguardo i primi nove mesi dell’anno si è registrata complessivamente una crescita degli investimenti del 2,7%, con una notevole crescita del settore delle attrezzature (+9,9%) rispetto agli altri due considerati. La ripartizione degli investimenti per i diversi settori considerati è stata la seguente: industria 39,8%; commercio-servizi 33,8%; costruzioni 20,5%; altri rami 3,2%; agricoltura 2,7%.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *