Crescono gli investimenti esteri in Brasile

Investimenti esteri. Secondo i dati della Banca Centrale del Brasile, è stata registrata l’entrata nel Paese di 95,178 miliardi di dollari da gennaio a ottobre di quest’anno. Ciò corrisponde ad un aumento del 12,44% rispetto agli 84,644 miliardi di dollari dello stesso periodo dello scorso anno. Nel mese di ottobre scorso, il flusso in entrata è stato di 3,021 miliardi di dollari. Nei primi dieci mesi dell’anno in corso sono entrati in Brasile 56,001 miliardi di dollari come investimenti diretti esteri. Si tratta di un valore record degli ultimi 64 anni che è del 90,8% superiore al flusso registrato nello stesso periodo dello scorso anno, quando gli investimenti diretti esteri si erano attestati a 29,345 miliardi di dollari.

Secondo la Banca Centrale, il maggior flusso di investimenti diretti esteri in Brasile era stato registrato nel periodo di dodici mesi terminati a settembre di quest’anno, quando si è totalizzato un flusso in ingresso di 50,451 miliardi di dollari di investimenti diretti esteri. Tale sviluppo è in stretta relazione con l’andamento dell’economia brasiliana, che continua a crescere più di quelle degli Stati Uniti e della zona Euro, senza considerare le ristrutturazioni delle infrastrutture direttamente connesse con i Mondiali di calcio del 2014 ed i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro del 2016.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *