Bulgaria: approvate le leggi finalizzate a modificare la legge sull’IVA

In novembre il Parlamento ha approvato in prima lettura le leggi finalizzate a modificare la legge sull’IVA vigente in Bulgaria. Le modifiche, se definitivamente approvate, dovranno entrare in vigore il 1° gennaio 2012 ma alcuni cambiamenti avranno effetto retroattivo.

Le regole IVA attualmente applicate in materia di base imponibile della fornitura di terreni e di nuovi edifici non sono in linea con la direttiva IVA dell’UE. Le regole in vigore precisano che la base imponibile deve ammontare ad almeno il costo d’acquisto. Se la modifica proposta è definitivamente approvata, i contribuenti potranno determinare la base imponibile secondo il prezzo contrattuale che potrebbe essere inferiore al costo d’acquisto. Questa modifica entrerebbe in vigore con effetto retroattivo e sarebbe applicata a procedure amministrative e giudiziarie concernenti periodi dopo il 1° gennaio 2007.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *