Albania: gare d’appalto per manutenzione stradale e centrali idroelettriche

Infrastrutture. Il Ministero dei Lavori Pubblici e dei Trasporti sta lavorando con l’International Finance Corporation per dare in concessione la manutenzione delle strade in Albania. Visto l’elevato costo necessario per la loro gestione, si ritiene importante l’intervento dei privati per la manutenzione delle strade costruite negli ultimi anni. Inizialmente sarà emanato il bando di gara per la concessione dell’autostrada Durres-Kukes, per la quale l’IFC ha già effettuato e consegnato al Governo nell’ottobre scorso lo studio di fattibilità.

Settore energetico. Il Governo indirà tra poco le gare d’appalto a livello internazionale per la costruzione delle centrali idroelettriche sui fiumi Vjosa e Osum. La capacità installata sarà rispettivamente di 350 MW e 100 MW. Il Ministro dell’Economia, del Commercio e dell’Energia, Nasip Naço, ha annunciato che prossimamente sarà pubblicato anche un avviso d’asta per la vendita di quattro centrali idroelettriche, con potenza installata 80 MW. Fino ad ora il Governo albanese ha dato 107 concessioni per la costruzione di 310 centrali idroelettriche circa, che consentiranno di raggiungere una capacità energetica di 1.300 MW. D’altra parte, con l’obiettivo di diversificare le fonti energetiche, il Ministero ha concesso 12 autorizzazioni per la realizzazione di parchi eolici, con una capacità complessiva di 1.500 MW e dal valore superiore ai 2 miliardi di euro.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *