Le nuove disposizioni Iva in Croazia

La legislazione IVA in Croazia è stata recentemente soggetta a alcune modifiche importanti. Alcune modifiche sono state introdotte come misure contro la recessione mentre altre fanno parte del processo di armonizzazione con l’UE.

Come misura anti-crisi, il 1° agosto 2009 l’IVA era stata aumentata dal 22% al 23%. Al fine di armonizzare la legislazione IVA croata con le direttive dell’UE, sono state introdotte ulteriori modifiche, entrate in vigore il 1° gennaio 2010, tra cui:

– l’esenzione dell’IVA istituzionale applicabile in passato alle banche, alle società di assicurazione e ad altre istituzioni finanziarie è stata sostituita con l’esenzione per i servizi finanziari;

– è stato introdotto l’obbligo che imprenditori stranieri devono registrarsi in Croazia ai fini dell’IVA se effettuato forniture soggette all’IVA;

– è stato introdotto il diritto di società croate di richiedere il rimborso IVA sulla base della reciprocità,

– sono state introdotte esenzioni per piccoli regali;

– le regole in materia del luogo di tassazione dei servizi sono state modificate ma non è stato implementato il pacchetto IVA dell’UE. Sono attesi ulteriori cambiamenti da presentare al Parlamento entro la metà del 2010.

Siccome le modifiche alla legge IVA sono molto ampie ed hanno introdotto nuovi concetti di tassazione, sono state adottate disposizioni completamente nuove che in particolare stabiliscono i servizi che devono essere considerati servizi finanziari, i metodi del rimborso dell’IVA sostenuta a monte, le procedure per il rimborso IVA a società straniere che non eseguono forniture soggette ad IVA in Croazia ecc.

Le modifiche alla legislazione IVA sono risultate tuttavia insufficienti a garantire un’applicazione uniforme ed hanno lasciato spazi a interpretazioni divergenti delle regole. Per questo motivo l’amministrazione fiscale croata ha annunciato che ulteriori linee-guida saranno emanate per eliminare le perplessità.

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *