Imprese ed Economia in Repubblica Ceca

Struttura imprese. L’agenzia per le informazioni sui capitali ceca ha pubblicato i dati più aggiornati sulle strutture proprietarie delle aziende ceche, dal punto di vista della nazionalità dei soggetti proprietari (sulla base del capitale sociale iscritto nel registro commerciale). Per quanto riguarda il complessivo ammontare di capitale registrato di proprietà straniera, il 23% è da riferire a proprietari con sede in Olanda, il 12% in Germania, il 9% in Austria, il 7% in Lussemburgo e il 6% a Cipro. Per quanto riguarda la presenza italiana, risultano esserci 2.828 partecipazioni di società ceche, corrispondenti a un capitale registrato di valore pari a 441,6 milioni di euro.

Settore automobilistico. L’IVECO prevede per il futuro il trasferimento dall’Europa occidentale alla Repubblica Ceca di un’altra parte della propria attività produttiva. L’annuncio è stato fatto da David Siviero, direttore commerciale di Irisbus Iveco per l’Europa centro orientale, insediato a Praga dall’inizio di settembre.

Giocattoli. Il gruppo danese di giocattoli Lego intende raddoppiare l’attività produttiva nella Repubblica Ceca con la realizzazione di altri quattro grandi capannoni industriali a Kladno. Lo scorso agosto la Lego a Kladno ha anche inaugurato un mega deposito la cui costruzione è costata un investimento di 13,2 milioni di euro.

Investimenti stranieri. Secondo le ultime analisi pubblicate dal Ministero dell’Industria e del Commercio ceco, l’afflusso di investimenti diretti esteri nella Repubblica Ceca nel primo semestre di quest’anno è pari ad un valore di 3,2 miliardi di euro e quindi circa il doppio rispetto allo stesso periodo del 2009, un anno caratterizzato da un grosso calo degli investimenti diretti esteri. La quota principale quest’anno è costituita da profitti reinvestiti (1,7 miliardi di euro) e da investimenti in altri capitali (1,3 miliardi di euro).

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *